Migliori integratori per prostatite

Migliori integratori per prostatite

La vita frenetica che conduciamo ogni giorno, spesso ci fa perdere il giusto grado di attenzione verso la nostra salute. “Stare bene” è la cosa più importante, per riuscire a condurre una vita serena e piacevole.

Importanza di un buon funzionamento della prostata

Avere un apparato genitale che funziona è la cosa più importante, oggi parliamo della prostata, un organo delicato che come posizione si trova sotto alla vescica, ha una funzione molto importante per la produzione del liquido seminale. Garantisce infatti che gli spermatozoi abbiano una mobilità adeguata, influenzando direttamente in tal modo il grado di fertilità del soggetto.

Cosa succede se la prostata si infiamma?

Avvolgendo completamente l’uretra, la prostata influenza direttamente il modo nel quale uriniamo. Se una patologia dovesse colpire questo organo, percepiremmo subito un dolore nell’atto della minzione.

Quanti uomini sono interessati da patologie della prostata?

In termini puramente percentuali le infezioni della prostata colpiscono circa dal 2 al 10% degli uomini in età adulta. Sfortunatamente qualsiasi patologia che colpisce questo organo, influenza direttamente la sfera sessuale dell’uomo. Causa infatti in molti casi, problemi di erezione.

Prostatite: quali sono la cause più comuni

Analogamente allo sviluppo di altre patologie, la prostatite tende a svilupparsi a seguito di alcune condizioni particolari e specifiche. La causa più frequente e diffusa di prostatite  è legata all’infezione batterica che può manifestarsi in due modi ben specifici.

Nel primo caso i batteri sono trasportati da urina infetta, nel secondo caso si parla di un’infezione dell’uretra e si verifica quando i batteri nel loro percorso, arrivano direttamente attraverso i dotti della prostata.

Casi particolari: prostatiti abatteriche

Le prostatiti di natura abatterica sono patologie molto diverse dai casi che abbiamo in precedenza illustrato. Infatti si verificano ostruzioni relative allo svuotamento della vescica.

Le cause sono molto difficili da individuare e da comprendere. Possono essere legate a problemi di natura psicologia, neurologica. 

Esistono fattori di rischio nello sviluppo della prostatite?

Nello sviluppo di una patologia legata alla prostata, ci sono anche altri fattori che devono essere tenuti nella giusta considerazione. Avere un’alimentazione poco attenta e scorretta, condurre una vita sedentaria, fumare e abusare nel consumo di alcolici.

Possiamo chiaramente intervenire su questi fattori, cercando di correggere quelle abitudini di vita che risultano dannose  per il buon funzionamento della prostata.

Esistono fattori di rischio indipendenti dalla nostra volontà?

Non sempre siamo in grado di intervenire sui fattori di rischio, limitandoci semplicemente ad apportare delle correzioni al nostro stile di vita. Esistono purtroppo fattori indipendenti dalla nostra volontà, andiamo nel dettaglio a vedere quali sono:

  • Il grado di ereditarietà
  • La giovane età, si parla di un fattore di sviluppo prima dei 40 anni
  • Diabete
  • Utilizzo del catetere
  • Eventi traumatici nella zona pelvica.

 

Migliori integratori per prostatite quali sono?

Gli antichi latini recitavano il motto mente sana in corpo sano, proprio per questo motivo è molto importante curare in maniera attenta il nostro stile di vita. Dall’alimentazione, alle ore di sonno, tutto deve essere basato su un buon equilibrio.

Prostatricum Plus: funziona davvero?

Parliamo di un integratore alimentare molto efficace nel combattere le problematiche legate alla prostata. Elimina in maniera definitiva, tutte le patologie della prostata, la risoluzione dei problemi urologici, aiuta la persona a recuperare una buona qualità di vita. Vediamo in che modo il prodotto agisce e quali sono gli ingredienti che lo rendono così efficace.

Penso sia noto a tutti che una mancata cura della prostatite, può portare nel corso del tempo portare allo sviluppo di patologie come l’impotenza, la sterilità, il cancro della prostata e l’adenoma della prostata. L’assunzione regolare di Prostaticum Plus consente nel corso del tempo una regolarizzazione della minzione e ripristino completo della propria funzione erettile.  

Si tratta di un prodotto a base di estratti vegetali e di componenti naturali al 100%, vediamo nel dettaglio gli ingredienti attivi:

  • Polvere di quercetina
  • Estratto di frutta secca
  • Estratto di buccia di prugna africana
  • Vitamina c
  • Polvere di licopene
  • Estratto di bacche di pepe nero
  • Zinco

Migliori integratori per prostatite - prostatricum plus

 

Prostatricum è efficace per la prostatite?

La prostatite è un problema che coinvolge più del 90% degli uomini, si può’ manifestare in età molto differenti e presenta numerose variabili. Inizialmente si presenta come un fastidio che nel corso del tempo, non consente al soggetto di vivere una buona qualità di vita, influisce negativamente sulla sfera psicologica del soggetto. La prostatite influisce direttamente sulla minzione, sull’erezione e sulla libido. A livello fisico, causa forti dolori addominali e all’inguine.

Al manifestarsi dei primi sintomi è bene agire in maniera rapida e tempestiva, senza aspettare che i sintomi peggiorino nel corso del tempo. Proprio per questo motivo, dopo vari anni di studio, è stato creato un integratore naturale al 100% che aiuta a riportare la prostata a una funzione normale. Alcune abitudini vanno comunque abbandonate: parliamo di consumo di alcolici, fumo, una vita sedentaria e un’alimentazione sregolata.

Prostatricum nella sua composizione è fatto di componenti naturali al 100% e estratti vegetali, vediamo la sua composizione:

  • Estratto di frutti di Serenoa Repens
  • Estratto di radice di echinacea
  • Estratto di foglie di Gingko Biloba
  • Zinco
  • Polvere di lycopene

Migliori integratori per prostatite - prostatricum

 

Prostatricum active: efficace nel combattere la prostatite?

La prostata è un organo molto delicato, nel corso del tempo si possono presentare delle disfunzioni occasionali. La prostatite colpisce una percentuale elevata di uomini, con un’età superiore ai 30 anni. In presenza di sintomi, occorre intervenire rapidamente per evitare l’insorgenza di patologie più serie.

Ci si deve rivolgere subito a uno specialista e si può anche ricorrere all’assunzione di un integratore alimentare come Prostatricum active. Il prodotto aiuta a ripristinare il corretto funzionamento della prostata. Il trattamento a base di questo integratore aiuta a normalizzare la minzione, ripristinare la qualità dell’erezione e il desiderio sessuale.

Gli ingredienti presenti all’interno di Prostatricum active sono tutti di origine naturale, ogni capsula contiene:

  • Estratto di foglie di ortica
  • Estratto di frutta secca di Saw Palmetto
  • Estratto di buccia di prugna africana
  • Un mix di otto lattobacilli
  • Estratto di bacche di pepe nero
  • Zinco.

Migliori integratori per prostatite - prostatricum active

 

 

Titolo articolo: Migliori integratori per prostatite

Autore dell’articolo: Alessandro baldini

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.